04 Ott 2010

Cimo è colui che oltre ad aver ispirato il nome della band, riesce inesorabilmente rendere ogni spettacolo scoppiettante e ricco di colpi di scena, grazie alla sua voce splendente, ai virtuosismi trombonistici e alla sua grande padronanza della lingua italiana. Non meno importanti gli altri componenti della band, dal fascino del cantante Guzzo, rapitore di cuori, passando per le corde roventi di Pisqua, Cazzola e Gre.
E come non ricordare le squillanti trombe di Ciopa e Bolfe ed il sax dell’ultimo arrivato, Mauro, si, quello che una volta aveva i capelli lunghi… Dulcis in fundo, arriviamo a loro, ai padroni del ritmo, Mendo, l’uomo della batteria e Pil, colui che percuote le pelli a mani nude, richiamando ritmi africani.

Ulteriori informazioni: http://www.myspace.com/cimoriapulpproject

 

 

 

 

Riguardo l'autore
L'informazione di punta

Lascia un commento

*

captcha *