13 Ott 2011

Organizzato da Federcritici, vi partecipano 24 artisti provenienti da tutta Italia e non solo che espongono le loro opere a VIArt, nel salone nobile del Palazzo del Monte di Pietà di Vicenza fino al 30 ottobre. Il concorso si propone di dare rilievo al filo conduttore lungo il quale molti artisti contemporanei hanno sviluppato la loro arte, a partire dai canoni rinascimentali, dettati appunto da Palladio e Scamozzi e dalle categorie delle bottega artigiana: apprendista, lavorante e maestro.

Espongono: Giuseppe Persia, Paolo Menon, Paolo Figara, Giovanni Bortolani, Federica Miani, Mirco Grotto, Bob Money, Alfonso Di Bacco, Andy Kacziba, Antonio D’Abramo, Germana Lorenzo, Marilù Manzini, Barbara Bertoncelli, Saul Costa, Remo Lana,Teodorova, Panarelli, Tamagnone, Adani,  Giovanna Barozzi, Trojanosky, Giovanni Greco.

Orario di apertura: martedì, giovedì, sabato, domenica 10:00-12:30-15:00-19:00; mercoledì, venerdì 15:00-19:00

Ingresso libero

Riguardo l'autore
L'informazione di punta

Lascia un commento

*