24 Apr 2012

 ResistenzaPer Enrico Peroni, segretario vicentino del PD, si è trattato di “un atto barbaro, di persone che si pongono fuori dal sistema dei valori repubblicano nato dalla Resistenza e che é fondamento della nostra Costituzione. E’ un atto che va considerato nel contesto di un generale attacco ai valori di convivenza civile, pace, giustizia e libertá portato avanti dalle forze della destra estrema in tutta Europa:
i successi del Fronte Nazionale in Francia, il ruolo del Pvv in Olanda, dell’Fpo in Austria, il governo ungherese del neofascista Orban, la tragedia di Utoya in Norvegia del luglio di quest’estate”. L’esponente di centrosinistra mette in guardia da “un clima pericoloso che porta al risorgere della destra estrema nemica degli interessi degli italiani e degli europei nei momenti di crisi economica. Proprio per questo Noi Democratici, partito della Resistenza e della Costituzione, invitiamo con forza i cittadini vicentini a partecipare alla commemorazione del 67esimo anniversario della Liberazione, alle ore 11.00 in Piazza dei Signori di domani, 25 Aprile 2012.”

Riguardo l'autore
L'informazione di punta

Lascia un commento

*

captcha *