09 Dic 2011

“Il Mose è ormai completato per circa il 70 per cento – ha aggiunto – e il traguardo finale, l’operatività vera dell’opera, è sempre più vicina: sarà un esempio di ingegneria di cui andare davvero fieri a tutela della più straordinaria città a livello planetario. Ma la politica del fare non finisce certo qui e vorrò anche leggere con attenzione le annunciate riforme circa le procedure riguardanti le opere pubbliche, perché resto convinto – ha concluso Chisso – che è proprio questo segmento che farà da termometro alla ripresa economica”.

 

Riguardo l'autore
L'informazione di punta

Lascia un commento

*