21 Giu 2011

Come spiega Stefano Pento dello staff, ci sono stati degli “imprevisti” non dovuti alle condizioni dell’atleta ma al maltempo. «Il vento – ha scritto Pento a Puntualizziamo – ha letteralmente spostato Paolo dalla strada e ora siamo in Kansas, esattamente a Fort Scott, rinchiusi in un motel, ci hanno appena avvisati della formazione di possibili tornado. Ci hanno dato le misure di sicurezza e l’albergo è dotato di rifugio sotterraneo».

Ad allarme rientrato il ciclista ha ripreso la gara, mentre ancora nei giorni scorsi qualche atleta si è ritirato.

Video pedalata notturna.
Video allarme tornado.

Riguardo l'autore
L'informazione di punta

Lascia un commento

*