26 Ago 2010

Il Climbing Stadium di Arco, l’avveniristica struttura ai margini del Garda trentino inaugurata nel 2000, dal 15 al 24 luglio del prossimo anno sarà teatro del Campionato del Mondo di Arrampicata, con i top climbers di tutte le discipline a sfidarsi in parete. Inutile dire che lo spettacolo e l’adrenalina saranno assicurati, per quello che inoltre è anche il primo mondiale mai disputato in Italia. Oltre alle prove Lead, Boulder e Speed, nel 2011 saranno in palio anche le prime medaglie della Team Speed, la staffetta in velocità a squadre miste di 3 atleti ciascuna, che a Rock Master di quest’anno ha visto il suo debutto riscuotendo un ottimo successo soprattutto tra gli atleti, oltre che tra il pubblico.Calato il sipario su Rock Master 2010, il team organizzatore dell’Asd Rock Master, capitanato da Mario Morandini e dal direttore tecnico Angelo Seneci e coadiuvato dal comitato “Arco 2011” di Albino Marchi, si è già messo al lavoro affinché il Mondiale del prossimo anno sia un evento memorabile. Ci saranno atleti provenienti da ogni angolo del pianeta, tutte le strutture inclusi i campi gara subiranno una bella “rinfrescata” e la climbing mania sarà libera di impazzare. Magari con qualche altro sensazionale record da iscrivere negli annali.

Riguardo l'autore
L'informazione di punta

Lascia un commento

*