28 Dic 2010
L’iniziativa di vendita benefica viene già proposta da tempo in molti mercatini della pianura vicentina dai volontari scout.  Tutto il ricavato della vendita va in aiuto ad un gruppo di orfane conosciute durante le missioni di solidarietà “Progetto Sombor” organizzate dalla Agesci italiana per portare aiuti economici, viveri e solidarietà al locale orfanotrofio e ad alcune famiglie particolarmente bisognose. La meta non è stata chiaramente scelta a caso: già negli anni della guerra nella ex Jugoslavia (dal 1992 al 1995), gli scout portarono infatti, attraverso corridoi umanitari, aiuti in medicinali e viveri alle popolazioni duramente colpite dal conflitto. L’asilo di Drnwar o l’ambulatorio medico di Bosansko Gradowo ricevettero così importanti aiuti italiani che furono determinanti per salvare molte vite umane. Ma torniamo a Laghi. Nella stessa serata del 26 dicembre, sferzata dal vento gelido, è stata accesa la tradizionale cascata di fuochi d’artificio sopra il laghetto, sospesa alla Vigilia di Natale per il maltempo. Un’ occasione anche per anticipare il saluto all’anno che sta per finire, e per accogliere il nuovo che sta arrivando. 
Riguardo l'autore
L'informazione di punta

Lascia un commento

*