02 Mag 2011
Farlo sarebbe nell’interesse di tutti, anche se pensare che si riusciranno a mettere da parte facilmente egoismi ed interessi a breve termine, sarebbe quanto mai ingenuo. A Vicenza ci si è interrogati su questi delicati temi con un convegno organizzato dal PD cittadino e il PSI locale lo scorso 9 aprile all’Auditorium Canneti. Oltre ad analizzare il fenomeno sociale che sta vedendo come protagonisti soprattutto i giovani e per la prima volta anche le donne, la discussione si è incentrata sul ruolo dell’Italia, sia come attore politico, sia per la gestione delle migrazioni delle persone che stanno scappando o che semplicemente cercano un alternativa di vita alla violenza. Al convegno hanno partecipato l’on. Francesco Tempestini della commissione Affari Esteri per il PD, Luca Cefisi, membro della Presidenza del Partito Socialista Europeo, Khalid Chaouki, responsabile per l’immigrazione del Giovani Democratici e Massimiliano Trentin, professore di Storia del medio oriente all’Università di Padova. La conferenza è stata moderata dal direttore del Giornale di Vicenza Ario Gervasutti.
Riguardo l'autore
L'informazione di punta

Lascia un commento

*